Il team di Halo Infinite ha svelato un programma di partnership che si svolgerà con squadre selezionate nella sua Halo Championship Series. Questa partnership è nata da una serie di sondaggi che porterà a contenuti esclusivi di qualità senza precedenti, e questo dal primo giorno di il lancio del prossimo Halo.

Questo programma viene utilizzato per rendere più attraente questa nuova scena di eSport che Microsoft e 343 Industries vogliono lanciare in pompa magna. Queste partnership hanno consentito a ogni team idoneo di progettare i propri contenuti personalizzati che verranno venduti in-game non appena il gioco verrà rilasciato, ma anche a medio termine. Naturalmente, questo concetto trova tutto il suo interesse nel recupero di forti dividendi su ogni vendita per le squadre, offrendo allo stesso tempo ai fan contenuti regolari sulle loro squadre preferite.

A questo punto, vi starete chiedendo cosa significhi esattamente per un team far parte del programma partner. Per cominciare, ogni team partner ha progettato i propri contenuti in-game che saranno venduti in-game il primo giorno dell’uscita di Halo Infinite e più offerte verranno rilasciate nel tempo” ha dichiarato Tashi, leader degli eSport presso 343 Industries.

L’obiettivo finale è smettere di fare dell’HCS una semplice competizione aperta, senza una fase avanzata per le squadre professionistiche prima delle finali, e dove le squadre arrivano in competizione senza marketing particolare. Lo studio in sostanza vuole creare una competizione sempre aperta ai dilettanti che vogliono scalare la classifica ma dove i veri appassionati di eSport si ritroveranno davvero.

Per adesso il team non ha ancora annunciato quali saranno queste squadre, ma ognuna di esse avrà i propri contenuti di gioco che verranno venduti tramite il negozio di Halo Infinite al momento del lancio e le squadre riceveranno una “parte significativa” delle entrate.

Fonte: Halo Waypoint

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi