L’ultimo grande aggiornamento di GTA 5 Online The Cayo Perico Heist, rilasciato lo scorso 15 dicembre su tutte le piattaforme, è stato l’ultimo grosso tassello di un supporto davvero corposo che ha portato la modalità multiplayer ad essere giocata tutt’ora da migliaia e migliaia di giocatori in tutto il mondo. The Cayo Perico Heist rappresenta uno dei contenuti più ambiziosi dell’opera targata Rockstar Games con una mappa totalmente inedita ed un sacco di attività da svolgere in solitaria o in compagnia di amici.

GTA Online

Rockstar Games ha presentato una nuova iniziativa per incentivare la gente a tornare a Cayo Perico con una serie di sconti e guadagni extra da tenere sicuramente in considerazione. Con il nuovo update settimanale l’azienda americano ha azzerato completamente i costi relativi alla preparazione per il colpo applicando inoltre un bonus del 50% relativo all’oggetto principale da rubare e tutto il denaro all’interno della cassaforte. Da segnalare inoltre uno sconto del 25% al prezzo del sottomarino Kosatka, il quale vi servirà per pianificare tutto il piano.

L’update settimanale dà la possibilità di ottenere GTA$ e RP tripli nelle gare per Issi Classic fino al 10 febbraio, Rockstar Games ha inoltre reso disponibile per tutti il veicolo Mammoth Squaddie. Il primo premio della settimana del Casinò & Resort Diamond è la Enus Paragon R, inoltre tutti coloro che si collegheranno a GTA 5 Online durante questa settimana otterranno gratuitamente il capellino Enus Yeti. Infine, se non ne eravate a conoscenza, se collegate il vostro account a Prime Gaming avrete un sacco di bonus tra cui 1.000.000$ e la stazione sonar gratis.

Cosa ne pensate di questa notizia? State giocando a GTA 5 Online? Fatecelo sapere con un commento qui sotto nella sezione dedicata. Come sempre vi invitiamo a rimanere sintonizzati sulle nostre pagine per tutte le novità ed aggiornamenti futuri riguardante il multiplayer di Grand Theft Auto 5.

A questo indirizzo Amazon potete acquistare GTA 5 ad un prezzo scontato e vantaggioso.

[…]

Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi