Google Stadia si aggiornerà a breve con una nuova feature, il Crowd Play, una modalità che permette agli spettatori di un qualsiasi streaming su Youtube di giocare ai titoli trasmessi.

Si tratta, come potete immaginare, di una funzione decisamente interessante, sebbene promessa da Google già ai tempi dell’annuncio di Stadia. Dopo un po’ di attesa, siamo lieti di vederla finalmente all’opera.

Crowd Play sarà disponibile in fase beta e sarà accessibile ad una moltitudine di youtuber, sebbene siano presenti alcune limitazioni per potervi prendere parte.

Innanzitutto bisogna registrarsi al programma e attendere la risposta di Google, inoltre bisogna essere obbligatoriamente in possesso di almeno un titolo presente in una specifica lista, i pochi titoli multiplayer che attualmente possono supportare la feature.

I giochi in questione sono: Borderlands 3, Crayta, Dead by Daylight, Dragon Ball Xenoverse 2, Mortal Kombat 11, Giochi Olimpici di Tokyo 2020, Outcasters, Samurai Shodown e Super Bomberman R Online.

Se siete in possesso di uno di questi titoli, sia che l’abbiate acquistato su Stadia, sia che fosse uno dei titoli offerti da Stadia Pro, allora avete tutti i requisiti necessari per partecipare. Potete inoltrare la vostra domanda di partecipazione a questo indirizzo.

Google Stadia, così come il mondo del gaming via streaming, inizia ad essere snobbato dalla community videoludica, ormai troppo presa da PS5, Xbox Series X, Switch e l’imminente Steam Deck, tuttavia siamo felici di vedere che Google non vuole arrendersi.

Vedremo se il beta test del Crowd Play aiuterà a risollevare le sorti di questo servizio o se sarà un buco nell’acqua.

Fonte: 9to6Google

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi