God of War: Ragnarok è stato ufficialmente rivelato a settembre 2020, con Sony che aveva fornito un’ampia finestra di lancio nel 2021.

La società non ha detto più nulla da allora, e quando il boss di PlayStation Jim Ryan ha rilasciato diverse interviste sui piani dell’azienda per il resto dell’anno, non ha menzionato nulla al riguardo, anche se ha parlato di Horizon: Forbidden West, che condivide pubblicamente la stessa finestra di lancio e ora sembra che arriverà nella seconda metà di quest’anno.

L’insider del settore Nibellion ha sottolineato la vistosa assenza di God of War: Ragnarok su Twitter, quindi il reporter di Bloomberg Jason Schreier è intervenuto per chiarire a modo suo che molto probabilmente non ci incontreremo di nuovo con Kratos e Atreus nel corso di quest’anno.

Il primo God of War, ovvero il “nuovo” primo God of War, è uscito nel 2018. Anche se dovessimo aspettare fino al 2022 per il sequel, non sarebbe qualcosa di così strano pensando allo sviluppo di videogiochi. Si spera che Sony fornisca presto un aggiornamento su alcuni dei suoi imminenti giochi per PS5 in modo che possiamo iniziare a farci un’idea migliore sulle date di uscita dei titoli per l’anno a venire.

Fonte: Gamesradar.

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi