Home News Giocare non ha età: a 93 anni un ex tassista è un...

Giocare non ha età: a 93 anni un ex tassista è un super appassionato dei giochi di guida

L’uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare“, come dimostra questo adorabile nonnino giapponese.

L’uomo, giunto alla veneranda età di 93 anni, sembra divertirsi un mondo con i simulatori di guida. Non sappiamo da quanto coltivi la passione per i videogiochi, ma a quanto pare ha sempre avuto quella per la guida, in generale.

Nella vita, difatti, ha fatto il conducente, il tassista e il manovratore di autocarri e mezzi pesanti, con un’evidente debole per le auto da corsa.

Grazie alla postazione di guida videoludica approntata dal nipote, dotata di volante PlayStation (ma il gioco gira su PC: è Forza Motorsport 7) il nostro arzillo nonnino ha la possibilità di tornare al volante (almeno in modo simulato) dopo vent’anni di inattività. Districandosi tra circuiti da gara e percorsi cittadini, tra cui alcuni che ha percorso nella vita vera, sembra davvero divertirsi e fa molta tenerezza. Gli auguriamo ogni bene e altre migliaia di partite, sempre con questo spirito.

Fonte: Kotaku

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Nessun commento

Rispondi