Home News Gigabyte lancia la nuova serie di dissipatori Liquid Cooler All-In-One AORUS WATERFORCE X

Gigabyte lancia la nuova serie di dissipatori Liquid Cooler All-In-One AORUS WATERFORCE X

Nella giornata di oggi, Gigabyte Technology Co.Ltd, noto produttore di schede madri e schede grafiche, ha annunciato ufficialmente AORUS WATERFORCE X, la nuova serie di Liquid Cooler AIO.

La serie AORUS WATERFORCE X uscirà in 3 diverse dimensioni del radiatore, 240/280/360mm, sarà dotato di un tubo più grande (diametro 7,8mm) e pompa ad asse in ceramica per ottimizzare la durata e la dissipazione del calore.

La struttura principale della ventola con nanolubrificante al grafene, riduce il tasso di usura sul cuscinetto e il deposito di carbonio, grazie al basso coefficiente di attrito e all’elevata lubrificazione, traducendosi in un funzionamento più silenzioso, circa il 15% meno rumoroso della precedente generazione.

Il display LCD, inoltre, è altamente personalizzabile con l’esclusivo Chibi Time e il supporto ai file formato MP4/GIF/JPG, inseribili attraverso la porta Micro SD integrata. Si potranno anche monitorare utili informazioni, come efficienza della CPU e temperature.

Seguendo gli elogi del raffreddamento AIO della generazione precedente, la serie AORUS WATERFORCE X mantiene il notevole design esclusivo con una serie di miglioramenti in risposta al feedback degli utenti.” ha affermato Jackson Hsu, Direttore della divisione GIGABYTE Channel Solutions Product Development. “Oltre alle caratteristiche di lunga durata, alte prestazioni e alta compatibilità, la personalizzazione avanzata del display LCD e il design dell’illuminazione RGB di AORUS WATERFORCE X consentono agli utenti un controllo completo delle condizioni del loro sistema, creando un sistema elegante personale e un eccezionale esperienza d’uso del raffreddamento a liquido AIO.“.

AORUS_WATERFORCE_SERIES_1920x766_n

Tutti e tre i modelli di dissipatori sono disponibili sul mercato ma, al momento, non conosciamo i prezzi dei componenti in Italia. Se volete restare aggiornati, potete sempre tenere d’occhio il sito ufficiale di Gigabyte.

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Nessun commento

Rispondi