Dopo anni di attesa, Ghost of Tsushima è finalmente arrivato su PS4, alla chiusura dell’attuale generazione videoludica, che a quanto pare ha ancora molto da dire. Sucker Punch Productions ha trascorso quasi l’intero ciclo dell’attuale generazione a creare la sua lettera d’amore per il cinema samurai e ora il gioco è finalmente nelle mani dei giocatori.

Jason Connell, direttore creativo e artistico di Ghost of Tsushima, ha rivelato alla redazione di GamesRadar.com di aver atteso con impazienza il feedback della stampa e dei videogiocatori, al punto di trascorrere gli ultimi giorni incollati sul web per seguire le prime reazioni. “Voglio dire, dal mio punto di vista, osservo cosa dicono le persone sul gioco e cosa li ha fatti divertire. Vedo che ci sono un paio di discussioni su Twitter che riguardano gli screenshot scattati con la Photo Mode. Voglio dire, per essere una nuova IP sviluppata nel modo in cui lavoriamo solitamente, durante una pandemia e tutte queste altre cose, sono davvero orgoglioso di ciò che le persone sembrano amare del gioco. Quindi personalmente è gratificante, e sono sicuro che anche il nostro team si sente allo stesso modo” afferma Connel

Ricordiamo che Ghost of Tsushima ha ricevuto comunque dei voti alti dalla critica specializzata e detiene un punteggio di 83 su Metacritic e di 85 su Opencritic. Tuttavia, le critiche non mancano nemmeno per questo titolo e a seguito del fenomeno del review bombing che ha recentemente colpito un’altra grande esclusiva PlayStation, molto attesa del pubblico – The Last of US Parte II – era inevitabile chiedersi come il pubblico avrebbe accolto anche quest’ultimo titolo.

Le parole di Jason Connell ci rivelano un atteggiamento maturo da parte del team, che sta accogliendo positivamente sia i feedback positivi che quelli negativi, ritenendo le opinioni del pubblico come informazioni preziose, al fine di poter evolversi e perfezionarsi sempre di più. “Ci sono delle critiche nei confronti del nostro gioco. Adoro le critiche, ci rendono migliori. Le osserveremo, ci lavoreremo e le ascolteremo . Ne abbiamo discusso. Penso che le critiche siano fondamentali. Nel momento in cui mettiamo in campo un prodotto il mondo lo deve giudicare. Ma lo facciamo con orgoglio, poiché riteniamo che Ghost of Tsushima sia il miglior gioco che abbiamo mai realizzatorende manifesto il Creative Director di Sucker Punch.

Ghost of Tsushima è diponibile su Amazon. Clicca qui per acquistarlo e non fartelo scappare!

[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi