Vi abbiamo già parlato diverse volte della delicata situazione in cui Epic Games e Apple si sono recentemente ritrovate, due colossi a confronto – mentre il terzo, ovvero Google, ha preferito defilarsi dalla questione – che non sembrano voler cedere terreno. Eppure, il contraccolpo subito è stato piuttosto violento da ambo le parti, con Epic Games in particolare che però, ritrovandosi con il suo Fortnite escluso dall’ecosistema iOS, ha evidentemente subito i danni economici più violenti, al punto tale d’aver richiesto alla corte che il gioco venga nuovamente inserito sui dispositivi mobile Apple, almeno fino a quando non si arriverà alla prima udienza.

A quanto pare, però, Apple non sembra essere minimamente intenzionata a cedere terreno a Epic Games, al punto tale da aver reso noto che il ban di Fortnite su iOS resterà in vigore per almeno un anno. La decisione sarebbe stata presa a seguito di un rifiuto di svariati delegati Apple nell’ipotizzare una riammissione di Epic Games nel developer program per iOS, con il gruppo che si è infine visto concorde nell’imporre un ban di almeno un anno. Sempre secondo quanto rivelato da Apple, non vi è neanche la remota possibilità che Fortnite possa tornare sull’App Store prima che “scada” il ban in questione.

Fortnite Stagione 4 marvel eroi pass battaglia

Ciò che si evince è un cambio di piani repentino da parte di Apple. In un primo momento, infatti, la società si era detta disponibile a reinserire immediatamente Fortnite nel suo store – ovviamente sempre a patto che Epic Games accettasse la tassazione al 30% richiesta -, ma evidentemente i recenti sviluppi hanno cambiato le carte in tavola e hanno infine portato a mosse ben più violente, le quali potrebbero avere gravi ripercussioni a danno di Epic sul lungo periodo, come recentemente rivelato dal pesante calo di giocatori che ha colpito la produzione.

A questo punto, sarà molto interessante capire come la stessa Epic Games deciderà di muoversi. È chiaro che nessuna delle due società sia interessata a ritirarsi dalla diatriba, oramai totalmente incentrata su azioni legali a colpi d’avvocato, ma appare evidente che Epic non si aspettasse una risposta così violenta da Apple – o quantomeno, non s’immaginava dei simili danni economici -, la quale dopotutto può tranquillamente riprendersi dalle perdite legate all’eliminazione di Fortnite dal suo store.

Se siete alla ricerca di qualche videogioco con cui intrattenervi, vi ricordiamo che giusto recentemente è uscito Marvel’s Avengers, attualmente disponibile su Amazon.

[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Articolo precedenteBorderlands 3 in arrivo su PS5 e Xbox Series X/S
Articolo successivoCrash Bandicoot 4: un nuovo trailer per la demo
Avatar
Gaming & Nerd Neutrality. Absolutegamer è un collettivo di fighissimi mediamente asociali con una certa passione per il gaming unita alla cultura nerd snobbissima tipica dei genxer. Nerd neutrality è una espressione completamente inventata che potrebbe stare a indicare il giusto equilibrio tra le anime pop e più raffinate della cultura nerd e geek come vengono percepite da chi le ha viste letteralmente nascere, oppure assolutamente niente ma suona veramente bene.

Rispondi