Non è una novità che i vari franchise di Ubisoft condividano alcune feature e Far Cry 6 non sarà da meno. Tuttavia questa volta sarà interessante vedere come verrà implementata, dato che non è mai stata vista in nessun capitolo precedente di Far Cry.

La feature in questione proviene dai primi Assassin’s Creed: si tratta di un sistema di reputazione che cambierà a seconda del comportamento del protagonista. Ciò è in linea con la storia di Far Cry 6: il/la protagonista, Dani Rojas, deve gestire la propria reputazione se vuole sconfiggere il cattivo dittatore Anton Castillo.

Questo sistema implementato inizialmente in Assassin’s Creed 2 e successivamente in Brotherhood, Revelations e Assassin’s Creed 3, misurava la reputazione del giocatore in ciascuna città. La reputazione in questi titoli serviva più che altro ad aumentare o diminuire i nemici lungo la strada e a rendere più facile il rilevamento del protagonista, dato che si trattava di giochi incentrati sulla furtività.

All’interno di Far Cry 6 quindi, potrebbero esserci molti modi per influenzare la reputazione: nel trailer mostrato qualche giorno fa potevamo vedere la protagonista infiltrarsi in un avamposto nemico travestiti da soldati. Con un tipo di reputazione più elevata, magari questa missione diventa più difficile ed il gioco potrebbe inoltre offrire diversi modi per ridurre la reputazione, se fosse necessario.

Ad ogni modo non ci resta che attendere nuovi dettagli per capire di più il funzionamento di questa interessante feature. Vi ricordiamo che Far Cry 6 sarà disponibile dal 7 ottobre su PC, Xbox One, PS4, PS5 e Xbox Series X/S.

Fonte: GameRant

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Articolo precedenteAliens: Fireteam in un nuovo trailer che rivela la finestra di lancio
Blue Collar Gaming & Nerd Neutrality. Absolutegamer è un collettivo di fighissimi mediamente asociali con una certa passione per il gaming unita alla cultura nerd snobbissima tipica dei genxer. Nerd neutrality è una espressione completamente inventata che potrebbe stare a indicare il giusto equilibrio tra le anime pop e più raffinate della cultura nerd e geek come vengono percepite da chi le ha viste letteralmente nascere, oppure assolutamente niente ma suona veramente bene.

Rispondi