Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Ex sviluppatori di Doom rivelano un nuovo studio tripla A

Tempo di lettura: 2 minuti

Diversi sviluppatori veterani di videogiochi, tra cui quelli che hanno lavorato al reboot di Doom di id Software, acclamato dalla critica, si sono uniti per formare un nuovo studio indipendente tripla A chiamato Emptyvessel (stilizzato come “emptyvessel”). L’industria dei videogiochi ha visto migliaia di licenziamenti solo nei primi due mesi del 2024 e diversi studi come Ridgeline Games e Deviation Games sono stati addirittura distrutti.

Tra i membri del personale senior che lavoravano presso id Software mentre l’azienda sviluppava il reboot di Doom c’erano Garrett Young ed Emanuel Palalic. Il primo è stato il direttore generale dello studio fino a quando non si è separato da id Software nel 2018, mentre il secondo ha ricoperto per anni il ruolo di senior character artist dell’azienda prima di lasciare nel 2020. Da allora i due si sono riuniti per guidare un nuovo studio di giochi indie che è riuscito ad attirare altri talenti esperti del settore.

Il 12 marzo Emptyvessel, con sede in Texas, si è presentata al pubblico e Young e Palalic sono stati nominati rispettivamente COO e CEO. Tra gli altri membri del team figurano il CTO Wei Ning, ex sviluppatore di software per l’azienda di effetti visivi Weta Digital, il direttore dell’animazione Ricardo Flores, ex di BioWare e Naughty Dog, e il direttore artistico Alex Palma, ex di id Software come Young e Palalic, che ha lavorato al prossimo Killing Floor 3 che potrebbe uscire nel 2024.

Emptyvessel si è descritto come uno studio indipendente fondato da uno sviluppatore e orientato allo sviluppo che vuole creare esperienze di qualità tripla A che siano nuove e stimolanti. L’azienda di Austin mira anche a staccarsi dai modelli di business tradizionali e a dare ai suoi dipendenti la possibilità di creare IP di alta qualità con una portata più accessibile. Negli ultimi tempi ci sono stati molti giochi indie di grande successo, tra cui l’amato gioco horror cooperativo Lethal Company, creato dallo sviluppatore solitario Zeekerss.

2024 Nuovo studio indie tripla A Emptyvessel

“Dando priorità e allineandoci ai nostri punti di forza, siamo certi che sia possibile creare giochi [tripla A] con team più piccoli e mirati. L’industria ha spesso trascurato le persone che riversano il loro cuore e la loro anima nella creazione di questi mondi”, ha dichiarato Young, che è anche il direttore generale di Emptyvessel. L’azienda potrà testare la sua filosofia orientata agli sviluppatori con il suo primo progetto, un’esperienza in fase di sviluppo non ancora annunciata che si ispira a film, graphic novel e giochi ambientati in mondi fantascientifici distopici.

Dando priorità e allineandoci ai nostri punti di forza, siamo certi che sia possibile creare giochi di qualità AAA con team più piccoli e mirati. L’industria ha spesso trascurato le persone che riversano il loro cuore e la loro anima nella creazione di questi mondi.

Emptyvessel ha raccolto capitali attraverso un primo round di finanziamento guidato da Sisu Game Ventures e lo studio si è assicurato ulteriori investimenti da parte di aziende private e privati come Raptor Group, il co-proprietario di Tripwire Interactive William Munk e l’ex capo del co-studio di Treyarch Dan Bunting, oltre a molti altri. Ulteriori dettagli sul primo progetto non ancora annunciato di Emptyvessel, che è uno dei tanti giochi basati sull’Unreal Engine 5, saranno resi disponibili a breve, secondo quanto dichiarato dalla società.

Leggi di più su gamerant.com

Potrebbero interessarti