C’è sempre una medaglia a due facce, quando uno sviluppatore entra nelle grazie di un grande e importante publisher: avere un’etichetta garantisce infatti certezze economiche, ma anche meno manovra creativa rispetto alle idee che si vorrebbero realizzare – per ovvi motivi di mercato e di conti da far quadrare.

Bungie, software house ora tornata indipendente e rimasta proprietaria del suo Destiny, probabilmente non ha il migliore dei ricordi della sua esperienza sotto Activision – uno dei colossi dell’industria, sotto la cui ala protettrice ha prodotto proprio il celebre gioco, arrivato alla sua seconda iterazione. Intervistato in merito, l’ex compositore e membro del direttivo della software house Marty O’Donnell non le ha mandate a dire, ai microfoni del canale HiddenXperia, su YouTube.

bungie

A convincere il team a firmare con Activision fu la possibilità di mantenere il controllo sulla proprietà intellettuale, come in effetti è stato, anche se quella di sposare le forze a quelle del publisher «era una cattiva idea fin dall’inizio», secondo O’Donnell.

«E dal momento che ero in una posizione di comando, essendo nel consiglio di amministrazione quando siamo passati sotto Activision, se c’è una colpa da spartirsi per questo, direi che è anche mia» ha aggiunto l’ex membro di Bungie. «Eravamo in sette ad aver deciso di fare quell’accordo con Activision. Sapevamo fin dall’inizio che era un accordo rischioso, e alla fine è stato brutto proprio come pensavamo potesse essere.»

O’Donnell sottolinea che la sua opinione al vetriolo viene «dall’unico che potrebbe dirvelo, all’infuori di qualcun altro che magari non lavora più per Bungie. Sappiate che chiunque non sia più in Bungie vi dirà proprio ‘è stato un brutto accordo fin dall’inizio’.»

Vi ricordiamo che le due compagnie avevano siglato il loro accordo nel 2010, quando Bungie si era lasciata alle spalle l’ala protettrice di Microsoft – e Halo. Dopo nove anni e l’uscita dei due Destiny, però, l’idillio è finito e Bungie ed Activision hanno nuovamente separato le loro strade, con la prima che ha mantenuto il controllo sulla saga videoludica, come da accordi.

Fonte: YouTube | VIA: GamesIndustry

Se volete unirvi a Destiny 2, potete farlo anche puntando sul pacchetto I Rinnegati, ora disponibile a prezzo economico.

[…]Leggi di più su www.spaziogames.it

Rispondi