Dopo un lungo, estenuante periodo di silenzio stampa, Elden Ring è finalmente tornato sotto i riflettori per la gioia dei suoi fan. Il nuovo progetto di FromSoftware non è più celato sotto i veli del mistero e ora possiamo ammirarne le novità, i cambiamenti e le modifiche inaspettate.

Ovviamente, i giocatori che hanno già divorato la trilogia di Dark Souls, Sekiro e Bloodborne, vogliono sapere solo una cosa: quanto sarà difficile Elden Ring?

Il game director Hidetaka Miyazaki ha voluto rispondere a questa domanda in un’intervista su Famitsu, svelando inoltre un piccolo dettaglio che cambierà notevolmente la formula classica dei souls-like From Software.

Innanzitutto, Miyazaki ha confermato che la difficoltà generale dell’avventura sarà sui livelli di Dark Souls III e non raggiungerà gli ardui livelli di Sekiro o Bloodborne, per assicurare un minimo di accessibilità anche ai meno navigati. Naturalmente, il titolo non sarà una passeggiata.

A tal proposito, il director ha assicurato che i boss presenti nel gioco saranno alcuni dei più difficili mai visti in uno dei souls-like di FromSoftware, ma stavolta c’è un twist: solo un numero limitato di boss saranno obbligatori da sconfiggere per proseguire nella storia, mentre tutti gli altri, affrontabili senza un ordine prefissato grazie alla natura più “open world” di Elden Ring, saranno tranquillamente evitabili, se non perfino ignorabili del tutto.

Un giocatore potrà decidere in piena libertà se affrontare esclusivamente i boss obbligatori per arrivare immediatamente al finale, con il rischio di ritrovarsi con statistiche basse e privo di equipaggiamento importante, oppure se potenziarsi al massimo affrontando tutte le sfide disponibili.

Una direzione inaspettata per il nuovo soulslike di FromSoftware: cosa ne penseranno i giocatori navigati?

Elden Ring sarà disponibile a partire dal prossimo 21 gennaio 2022 su PC, Xbox One, Xbox Series X/S, PS4 e PS5.

Fonte: WCCFTech

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi