Dopo essere tornato alla ribalta su Youtube Gaming il buon Dr Disrespect non ha perso tempo per far parlare di se. Ovviamente internet non perdona, anzi non dimentica. Durante una sua recente live è tornato alla luce un suo vecchio tweet di più di un anno fa in cui accusava i videogiocatori mobile di non essere dei veri gamer in confronto a chi giocava su console o addirittura su PC. Il tutto ovviamente ha indignato tantissime persone che sono andate contro il dottore, che ha rilasciato le sue scuse in una live.

In quello stesso frangente inoltre Dr Disrespect stava trasmettendo una live di PUBG Mobile proprio con uno dei giocatori professionisti dei Fnatic, Tanmay “Sc0utOP” Singh. “Non sono sicuro che tu abbia mai visto il mio tweet, quindi voglio solo anticipare la polemica, sul fatto che dico che i giocatori mobili non sono veri giocatori“, ha dichiarato il Dr., cercando di anticipare la polemica su quella che era una evidente contraddizione in termini. “È stato un momento di stimolo” probabilmente per stuzzicare i propri fan.

Fortnite Dr. Disrespect

Voglio solo assicurarmi di passare oltre”. Ovviamente come sempre il dottore deve far parlare di se e ha colto la palla per tirare fuori questo vecchio argomento. Ancora sconosciuto il motivo del suo ban da Twitch e non si sa molto altro, sicuramente quando le cose verranno rese pubbliche dopo i vari processi sapremo darvi maggiori informazioni.

La nuova casa di Dr Disrespect sembra però esser diventata Youtube Gaming che sta già dando grandi soddisfazioni. Di tutta la vicenda sicuramente chi ne esce vincitore è lo stesso streamer che cosi come Ninja, è riuscito a tornare alla ribalta dopo il suo ritorno, sicuramente in modi molto diversi ma che hanno però in comune la voglia di riavere la propria community attorno a se. Voi cosa ne pensate di tutta la vicenda e della figura di Disrespect?

Se volete acquistare PUBG per console, potete farlo su Amazon

[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi