DOOM Eternal per PS5 e Xbox Series X/S ha da poco ricevuto la patch next-gen e gli esperti di Digital Foundry hanno deciso di analizzare il titolo aggiornato.

Nella video analisi di DF, visibile più in basso, la redazione britannica ha testato DOOM Eternal in tutte e tre le modalità grafiche disponibili (su Series S sono 2).

Nella modalità Ray Tracing, che su console è pari ai settaggi Medi per PC, DF segnala una risoluzione dinamica di 1800p su PS5 e Series X, con perdite fino al 30-50% su tutte e due le console. In questa modalità RT, le impostazioni grafiche corrispondono ai settaggi Ultra per PC.

Si passa poi alla modalità 120Hz che punta sulla fluidità. DF segnala che in questa modalità Series X presenta una risoluzione di 1800p, PS5 di 1584p e Series S di 1080p. La versione Series S ha cali fino a 720p.

Nella modalità Bilanciata, infine, non è presente il Ray Tracing, ma ha le impostazioni grafiche Ultra del PC e, quindi, si punta sulla risoluzione. PS5 e Series X hanno una risoluzione 4K, mentre Series S arriva a 1440p. I frame rate 60/120FPS si mantengono costanti.

Fonte: Digital Foundry.

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi