Come molto probabilmente saprete, recentemente Blizzard ha ufficialmente annunciato al pubblico il futuro arrivo di Diablo 2 Resurrected, versione rivista e migliorata dell’indimenticabile secondo capitolo della saga che ai tempe seppe conquistare i cuori di milioni e milioni di videogiocatori sparsi in ogni angolo del mondo. Successivamente alla presentazione, la società ha svelato diverse nuove informazioni sulla produzione, la quale – da quanto mostrato – potrebbe rivelarsi un’imperdibile esperienza per tutti i fan della serie che amaro il capitolo originale, e giusto recentemente il team ha rivelato anche i requisiti minimi e consigliati per la versione PC del gioco.

Diablo 2 Resurrected

Qui di seguito potete visionare i requisiti minimi per Diablo 2 Resurrected:

  • Processore: Intel Core i3-3250/AMD FX-4350
  • GPU: Nvidia GTX 660/AMD Radeon HD 7850
  • RAM: 8 GB
  • Spazio di archiviazione richiesto: 30 GB
  • Risoluzione di riferimento: 1280 x 720
  • Sistema operativo: Windows 10

Qui di seguito potete visionare i requisiti consigliati per Diablo 2 Resurrected:

  • Processore: Intel Core i5-9600k/AMD Ryzen 5 2600
  • GPU: Nvidia GTX 1060/AMD Radeon RX 5500 XT
  • RAM: 16 GB RAM
  • Spazio di archiviazione richiesto: 30 GB
  • Risoluzione di riferimento: 1920 x 1080
  • Sistema operativo: Windows 10
Diablo 2 Resurrected

Come specificato anche dalla stessa Blizzard, raggiungendo i requisiti minimi sarà possibile giocare alla risoluzione 1280 x 720 senza problemi, mentre i requisiti consigliati sono pensati per permettere ai giocatori di godere della risoluzione Full HD. Inoltre, la società ha fatto sapere che Diablo 2 Resurrected supporterà anche le mod, una conferma che ha portato molti fan a tirare un sospiro di sollievo, soprattutto visti i trascorsi con le ultime produzioni di casa Blizzard. Considerando però quanto proprio le mod abbiano rappresentato uno dei cavalli da battaglia dell’opera originale, una simile decisione non dovrebbe sorprendere. Prima di salutarvi, ricordiamo a tutti i nostri lettori che la produzione è attualmente attesa per un generico 2021 – il che significa che sarà necessario aspettare almeno ancora qualche mese prima della release – su PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S e Nintendo Switch.

Se non vedete l’ora di lanciarvi nella Next-Gen, vi consigliamo di tenere sotto controllo Amazon, dove le nuove console dovrebbero tornare presto disponibili.

[…]

Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi