Il remake di Demon’s Souls per PS5 è tra i titoli che i videogiocatori attendono di più per la next-gen targata Sony e tra le più grandi promesse della prossima generazione di console, non possiamo non menzionare il ray tracing. Sfortunatamente, quest’ultima è proprio una caratteristica visiva che sarà assente nell’attesissimo titolo di lancio, ovvero Demon’s Souls. A confermarlo è stato Level Up, che è riuscito ad intervistare Gavin Moore, Direttore Creativo di Demon’s Souls e membro di SIE Japan Studio, spaziando su vari elementi del gioco e rivelando al pubblico che però che Demon’s Souls non supporterà il ray tracing su PlayStation 5.

Naturalmente, se n’è parlato affrontando uno degli argomenti più attesi e chiacchierati, ovvero la sezione grafica. Interrogando Gavin Moore sull’implementazione del ray tracing in Demon’s Souls, quest’ultimo ha chiarito che, sebbene sia stato annunciato il contrario fin dall’inizio, si tratta di un elemento assente nell’esclusiva per PS5. A questo punto, gli appassionati si domandano come mai Sony, che si è sempre dichiarata onorata di lavorare su un titolo amato come Demon’s Souls, cosciente di quanto significhi per il pubblico, abbia dato false speranze. Qui sotto, potete vedere il nuovo trailer ufficiale del gameplay del gioco, pubblicato recentemente dal colosso nipponico.

“In realtà se non implementiamo il ray tracing in Demon’s Souls non è perché non siamo riusciti o perché la PlayStation 5 non potesse farlo, è pienamente in grado di farlo”, ha dichiarato Moore. Questa notizia sicuramente deluderà molti utenti che sognano il giorno in cui poterci giocare sulla prossima console di casa Sony, ma Moore crede che Demon’s Souls non abbia bisogno del ray tracing per essere godibile, soprattutto perché, come dice, ci saranno due diverse modalità grafiche che offriranno maggior qualità nell’esperienza dei giocatori. Secondo il Direttore Creativo, il supporto al ray tracing avrebbe comportato una rinuncia su altri aspetti legati al gioco, scelta che Bluepoint non avrebbe voluto fare.

In realtà, i primi sospetti sono sorti quando sono stati pubblicati i primi video del gameplay del gioco, ma il grande pubblico aveva fiducia della promessa fatta a suo tempo da Sony, che dichiarava apertamente che il remake di Demon’s Souls avrebbe avuto il ray tracing. Dal momento che stanno sorgendo sul web alcune dichiarazioni in merito ad alcune problematicità legate alla retrocompatibilità su PS5 – di cui Ubisoft stessa ne è una fonte – i videogiocatori temono che ci siano altre sorprese all’orizzonte che riguardano la next-gen che tanto sta facendo sognare e allo stesso tempo preoccupare il pubblico videoludico.

L’attesa è quasi finita, assicuratevi per tempo una copia di Demon’s Souls preordinandolo su Amazon Italia, dove potete trovare anche una console PS5 o Xbox Series X|S.

[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi