Ryan Reynolds ha commentato in maniera ironica il futuro di Deadpool tramite un post su Instagram dell’amico Hugh Jackman.

Deadpool: Ryan Reynolds in azione nel ruolo di Wade Wilson

Deadpool: Ryan Reynolds in azione nel ruolo di Wade Wilson

Ryan Reynolds ha commentato in maniera ironica il futuro di Deadpool tramite un post su Instagram dell’amico Hugh Jackman. L’attore australiano ha infatti pubblicato delle immagini e un video tratti dal film X-Men: Giorni di un futuro passato, ora disponibile su Disney+ negli Stati Uniti, e senza censure nonostante ci sia una scena con la parola fuck e un’altra dove si vede il sedere di Jackman.

L’ex-interprete di Wolverine ha commentato “Quello era il mio futuro, ma ora sembra più il mio passato.” Tra i commenti dei follower è spuntato quello di Reynolds, con la seguente frase: “Non vedo l’ora che facciano lo stesso con Deadpool. È ora che i bambini sappiano.” Un’uscita ironica (dato che la piattaforma di streaming non proporrà mai film destinati a un pubblico adulto), che molti hanno interpretato come un indizio ulteriore sul fatto che il terzo film sul mercenario chiacchierone rimarrà vietato ai minori negli Stati Uniti, nonostante i diritti siano ora in mano alla Disney. Bob Iger ha più volte ribadito che sarà così, e Reynolds non ha espresso alcun commento negativo sull’attuale collaborazione con lo studio.

Deadpool: Ryan Reynolds in un'immagine tratta dal film

Deadpool: Ryan Reynolds in un’immagine tratta dal film

Al momento non è chiaro quando vedremo Deadpool 3 sullo schermo, poiché Kevin Feige ora annuncia i progetti Marvel a scaglioni anziché presentare blocchi interi con anni di anticipo come aveva fatto in precedenza per le Fasi 2 e 3 del Marvel Cinematic Universe, e a questo si aggiunge l’incertezza su quando usciranno i film già in lavorazione (Black Widow è attualmente previsto per novembre negli Stati Uniti, ma il tutto dipenderà dalla riapertura dei cinema sul suolo americano).

Rob Liefeld, co-creatore del personaggio, ha precedentemente affermato di essere al corrente dei piani di Feige e che Deadpool non sarebbe contemplato prima del 2026, ma diversi esperti hanno messo in dubbio tale dichiarazione, dato che difficilmente la Marvel condividerebbe il calendario di lavorazione senza un accordo di riservatezza.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi