Nella giornata di ieri, CD Projekt RED ha presentato alcuni nuovi filmati per il Ray Tracing del loro prossimo e attesissimo titolo, Cyberpunk 2077, rivelando inoltre i requisiti di sistema per il loro nuovo gioco di ruolo open world in prima persona. Tuttavia, in merito alle specifiche del Ray Tracing di Cyberpunk 2077 sono state menzionate soltanto solo le schede grafiche NVIDIA GeForce RTX, nonostante anche le nuovissime schede grafiche AMD Radeon RX 6000 siano in grado di supportare il Ray Tracing.

Rispondendo ad un fan su Twitter, il Global Community Lead di CD Projekt RED, Marcin Momot, ha specificato che Cyberpunk 2077 non supporterà il Ray Tracing sulle nuove GPU AMD Radeon al lancio. Ciò nonostante, ha inoltre dichiarato che tale supporto verrà comunque implementato non appena possibile. Dunque, è solo questione di tempo per i possessori delle nuove schede grafiche di AMD Radeon 6800, 6800 XT e 6900 XT.

Ragionandoci su, è possibile che CD Projekt RED si stia prendendo del tempo per ottimizzare le funzionalità di Ray Tracing sulle nuove GPU AMD oppure è lecito pensare che dietro a questa vicenda ci siano in realtà degli accordi di marketing stipulati con NVIDIA, proprio com’è avvenuto con Godfall – titolo realizzato in collaborazione con AMD, ottimizzato proprio per le schede grafiche AMD Radeon.

Si spera che questo non sia l’effettivo iter per godere delle migliorie, come il Ray Tracing, presentate dai giochi della nona generazione videoludica, poiché sarebbe piuttosto fastidioso. Ricordiamo ai lettori che l’uscita di Cyberpunk 2077 è stata recentemente posticipata al 10 dicembre 2020 e sarà disponibile su PlayStation 4, Xbox One, PC e Google Stadia, funzionando in retrocompatibilità anche su PS5 e Xbox Series X, grazie ad un upgrade gratuito lanciato in un secondo momento.

È possibile preordinare Cyberpunk 2077 su Amazon Italia cliccando qui, dove potete trovare anche una console PS5 e Xbox Series X|S  non appena torneranno disponibili. Tenete d’occhio questi indirizzi!



[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi