La patch di nuova generazione per Crysis Remastered su PS5 e Xbox Series X/S doveva arrivare presto e così è stato. EA ha annunciato oggi la disponibilità di questo aggiornamento gratuito che migliora la grafica e sfrutta tutto ciò che le console next-gen hanno da offrire.

Questa patch per Crysis Remastered aggiunge nuovi miglioramenti tecnici per le console PS5 e Xbox Series X/S, ma anche alcune nuove funzionalità giocabili, prestazioni migliori, correzioni di bug e controlli migliorati. La cosa più sorprendente è che Crysis Remastered ora ha tre modalità di esecuzione su PlayStation 5, Xbox Series X e Xbox Series S, a seconda che desideriamo una migliore qualità dell’immagine, migliori prestazioni e fluidità o la spettacolarità del Ray Tracing. Di seguito ecco i dettagli di queste modalità.

  • Performance Mode: 1080p – 60fps (PS5 e Xbox Series X|S)
  • Quality Mode: 2160p – 60fps (Xbox Series X); 1800p – 60fps (PS5); 2160p – 30fps (Xbox Series S)
  • RayTracing: 1440p – 60fps (PS5 e Xbox Series X); 1080p – 30fps (Xbox Series S)

Altre nuove funzionalità in questa patch di nuova generazione per EA e lo sparatutto di Crytek sono i classici controlli Nanosuit, un centinaio di correzioni di bug e l’inclusione di Ascension Level. Questa rimasterizzazione del primo Crysis non include le modalità multiplayer o l’espansione Warhead.

Fonte: KitGuru

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi