Digital Foundry ha analizzato, in un nuovo video, le prestazioni di Control Ultimate Edition su PlayStation 5 e Xbox Series X, per compararle a quelle di un PC di fascia alta. I risultati? Bene ma non benissimo.

Come ricorderete, la prima versione di Control, uscita oltre che su PC anche per PlayStation 4 e Xbox One, aveva più di qualche problema nella gestione della grafica, piuttosto complessa, del titolo pubblicato da Remedy. La Complete Edition in uscita domani su next-gen promette di gestire molto meglio pulizia grafica, effetti e fluidità: a quanto pare, però, l’ottimizzazione è decisamente più riuscita su PC che su console.

La prova è principalmente dedicata PlayStation 5, tuttavia la console Microsoft si attesta, a quanto pare, su risultati molto simili. Parlando in generale, entrambe le modalità (una dedicata alla fluidità, cercando di mantenere i 60FPS stabili, e l’altra alla grafica, con ray tracing abilitato) si mantengono stabili e solide, seppur non granitiche. Nella prima modalità, la fluidità è garantita in quasi ogni situazione, mentre l’effettistica della seconda è notevole, sebbene non al livello di un PC di fascia alta. Potrete vedere con i vostri occhi nel video la gamma di effetti possibili.

Control_PS5_PC

In generale, dunque, sebbene il passo in avanti rispetto a Playstation 4 (soprattutto in versione base) sia effettivamente tangibile, il confronto fa sfigurare le console: a parità di setting, stiamo su un livello medio/medio-basso rispetto a un PC adeguatamente pompato.

Fonte: wccftech

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi