Call of Duty: Warzone ha iniziato a stuzzicare l’arrivo degli zombie con un nuovo oggetto trovato nel gioco e occasionali criptiche distorsioni dello schermo. Dopo l’aggiornamento della playlist della scorsa notte per il colosso battle royale, i giocatori hanno scoperto un particolare macchinario all’interno dell’ospedale.

Se i giocatori si avvicinano a questa macchina possono notare la dicitura “ZAI/ACTIVATE_ZOMBIES”, ma se ci si interagisce al momento non succede nulla. Nella modalità Zombie di Black Ops Cold War, la macchina di prova consente di scambiare punti per attivare sfide in cambio di ricompense. Le prime ipotesi della comunità di Call of Duty è che una modalità Zombie chiamata Outbreak è destinata ad arrivare all’interno di Warzone con il lancio della seconda stagione alla fine di questo mese.

Non solo, ma altri giocatori hanno riportato uno strano effetto grafico urante la riproduzione di Warzone, a volte accompagnato da una voce, a volte accompagnato da un codice Morse. Un effetto simile è stato aggiunto a Warzone per anticipare la rivelazione di Black Ops Cold War nell’agosto 2020. Le ipotesi attuali suggeriscono che questo nuovo effetto sia legato al lancio di una seconda stagione dove gli zombie saranno i protagonisti.

Insomma, non ci resta che attendere notizie dallo studio di sviluppo: attualmente non sappiamo ancora quando la seconda stagione sarà disponibile. Rimanete sintonizzati con noi per eventuali aggiornamenti.

Fonte: PCGamesN

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi