Call of Duty è sicuramente una delle saghe videoludiche più amate dal pubblico e più redditizie di sempre. Come molti di voi già sapranno il primissimo capitolo uscì nel lontano 2003, ottenendo un’accoglienza a dir poco spaventosa (in senso positivo). COD è stato preso come punto di riferimento per gli FPS moderni ma quasi mai si è riuscito a raggiungere il successo di pubblico e critica. Sono passati ormai quasi 20 anni dal primo gioco e ad oggi si contano ben 15 giochi principali senza contare gli spin-off, numeri davvero incredibili.

Call of Duty Modern Warfare 2 Remastered

In questi giorni è intervenuto il CEO di Activision, Bobby Kotick, che ha dichiarato che nel giro di quasi 20 anni, il franchise di Call of Duty ha portato nelle casse dell’azienda americana oltre 27 miliardi di dollari. Ancora oggi è probabilmente la IP più importante della società, testimoni anche i numeri di Warzone e di Cold War. Abbiamo visto in precedenza come il battle royale free-to-play rilasciato lo scorso marzo abbia avuto un successo incredibile, tanto che è riuscito a portare nelle casse di Activision quasi 2 miliardi di dollari e 100 milioni di utenti mensili in nemmeno un anno di vita. 

La saga di Call of Duty è quindi più viva che mai, Activision ha già annunciato un nuovo capitolo in arrivo nel corso del 2021 anche se tutt’ora non si sa a quale studio venga assegnato il progetto. In ogni caso, il franchise è una vera e propria macchina sforna denaro, grazie soprattutto alla sua capacità di far immedesimare il giocatore in un vero e proprio conflitto bellico, sempre efficace e quasi mai banale.

Cosa ne pensate di questa notizia? Vi aspettavate questo successo? Fatecelo sapere con un commento qui sotto nella sezione dedicata. Come sempre vi invitiamo a rimanere sintonizzati per tutte le novità ed aggiornamenti futuri riguardanti il franchise di Call of Duty.

A questo indirizzo Amazon potete acquistare Call of Duty Black Ops Cold War.

[…]

Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi