L’ambientazione di Call of Duty 2021 sarebbe stata rivelata. Activision ha confermato che un nuovo gioco della serie Call of Duty uscirà quest’anno ed è tutto ciò che abbiamo di ufficiale. Al momento, non è ancora stato detto quale team lavorerà al gioco, quando verrà lanciato o su quali piattaforme.

Secondo voci e ipotesi ragionevoli, uscirà durante le festività natalizie su PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S e PC e lo studio di sviluppo sembrerebbe essere Sledgehammer Games. Nel frattempo, un nuovo report afferma che il gioco sarà ambientato negli anni ’50, il che significa che potrebbe essere ambientato durante la guerra di Corea.

Sfortunatamente, questo è tutto quello che è stato divulgato dall’account Twitter Modern Warzone. Ciò che vale la pena notare è che il tweet che trasmette queste informazioni è stato cancellato e non è chiaro se quindi ci sia un fondo di verità o meno. Data la reputazione di Activision di usare il pugno di ferro contro eventuali leak, la cancellazione del tweet potrebbe essere una cosa precauzionale, ma ovviamente prendete questa notizia come semplice rumor.

cod

Anche se la fonte da cui è partito il rumor già in passato aveva centrato alcuni dettagli, le informazioni sull’ambientazione non sono ufficiali. Non ci resta quindi che aspettare notizie certe da Activision.

Fonte: ComicBook

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi