Secondo The Hollywood Reporter, Netflix intende espandere molti dei suoi franchise di successo, incluso Bridgerton, attraverso una varietà di esperienze immersive. Prendendo spunto da Stranger Things: The Experience, i fan del dramma dell’era Regency possono aspettarsi un potenziale adattamento per videogiochi e una convention a loro dedicata.

Mentre i dettagli che circondano questi potenziali adattamenti sono ancora vaghi, le fonti suggeriscono che la crescita del franchise è inevitabile. “Netflix sta esplorando tutte queste cose e capiscono che crescere in aree non competitive ma additive su più livelli – che portano entrate nel marketing e nella creazione di spettacoli/film ed eventi – è un bene per tutti“, afferma una fonte anonima.

Un videogioco di Bridgerton e, dopo il WitcherCon virtuale di Netflix del 9 luglio, anche una convention dei fan di Bridgerton potrebbero essere presi in considerazione“, afferma The Hollywood Reporter. “Passeranno tempo e denaro per creare questi progetti. E vogliono farlo in collaborazione con grandi creatori che hanno una profonda conoscenza di questi mondi“, conclude la fonte.

Mentre un adattamento per videogiochi di Bridgerton può sembrare una strana strada da esplorare, non sarebbe il primo gioco basato su una delle proprietà del servizio di streaming. Netflix ha rilasciato giochi tie-in per Stranger Things, Narcos e The Dark Crystal: Age of Resistance. E dato che Bridgerton è stato un vero successo, un videogioco in stile Regency che ripercorre la storia di questa saga non sarebbe poi un’idea campata in aria.

Ad ogni modo, si tratta pur sempre di rumor, pertanto prendete questa notizia con le dovute precauzioni.

Fonte: The Hollywood Reporter

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi