Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Beware Of Light, il nuovo survival city builder che sembra una sorta di Dune-incontra-Frostpunk

Tempo di lettura: 2 minuti

Mi piacciono i city builder e il nuovo Beware Of Light, del piccolo studio indie Bajka Games, ha un’idea interessante (e un nome tipo Ronseal, che come sai apprezzo). La tua avanzata nave colonia ha deviato dalla rotta e sei precipitato su un pianeta desertico e morto, privo di acqua e di risorse fossili come il petrolio. È una sorta di Frostpunk caldo, perché devi gestire la manodopera, le risorse da distribuire sono limitate e nessuno ti aiuterà. Devi vivere. Cosa fare adesso?

Ti dico cosa farei io: morire, ecco cosa. Non sono brava a stare al sole e non ho nessuna abilità pratica. Certo, posso fare un maglione all’uncinetto se mi dai qualche settimana di tempo, ma il filato lo deve fare qualcun altro e non ci sono pecore su questo pianeta. Infatti, nella pagina di Steam si legge che per creare i vestiti bisogna estrarre il basalto dalle rocce e fonderlo per ottenere dei fili, il che richiede molta manodopera. Per produrre acqua devi estrarre l’idrogeno dalla troposfera. Presumibilmente l’energia solare non sarà un problema, anche se a quanto pare il pianeta, Ash, può colpirti con tempeste ed è pieno di segreti, tra cui “comete casuali, detriti da sistemi planetari lontani e forse qualcos’altro per cui è difficile trovare una spiegazione razionale”

Non c’è ancora un trailer che mostri il gioco in azione, ma come è stato fatto notare da Edwin, gli edifici chiodati e placcati hanno una sorta di aspetto Dune, e Dune sta ovviamente vivendo un momento particolare in questo momento. Molte delle basi sembrano insetti, il che è divertente. Credo che ci sia un pizzico di Mad Max e Edwin ha anche detto che spera che si tratti di un “Pitch Black RTS”. Inoltre, il paragone più ovvio è The Martian, anche se non ha molto in comune con Pitch Black. Ehi, hai presente tutti quei film sul deserto che ti piacciono?

Tuttavia, sembra molto più sobrio di tutte le IP citate e gli elementi RTS sono molto improbabili. Si tratta di sopravvivere contro ogni probabilità, utilizzando il tipo di tecnologia“hard sci-fi” che fa drizzare le antenne a Elon (sicuramente un punto a sfavore). Gli elementi di simulazione di colonia lo rendono forse meno adatto al mio genere e i miei gusti tendono al bucolico per quanto riguarda i costruttori di città, ma mi incuriosisce e terrò d’occhio un trailer per vedere come funziona in pratica l’attività di disidratazione lenta. Beware Of Light è “in arrivo” su Steam.

Leggi di più su www.rockpapershotgun.com

Potrebbero interessarti