Sarà molto probabilmente una delle grandi protagoniste di questa sera ma un leak piuttosto maldestro di GameRant ha rovinato i piani di EA e DICE. Battlefield 2042 avrà una modalità chiamata Portal e ora abbiamo diversi dettagli sulla sua natura.

GameRant ha infatti pubblicato un articolo in anticipo prima di rimuoverlo e ovviamente la rete se ne è immediatamente accorta. Portal è una modalità creata da Ripple Effect Studios, team di EA conosciuto precedentemente come DICE Los Angeles guidato da Vince Zampella (figura chiave prima di Call of Duty e poi ovviamente di Respawn). La modalità in questione permetterà di giocare a tipologie di match proposte da DICE o create dalla community.

Le possibilità di personalizzazioni promesse sono pressoché totali e hanno come base di partenza armi, veicoli, gadget e mappe di Battlefield 1942, Battlefield: Bad Company 2 e Battlefield 3. Ogni elemento è stato ricostruito per sfoggiare una grafica aggiornata e alla pari di ciò che fa parte di Battlefield 2042.

La libertà creativa sembra assoluta e sicuramente molti giocatori non vedranno l’ora di sperimentare tipologie di scontri unici all’interno di mappe che hanno fatto la storia della serie proponendo anche scontri tra armate del passato e quelle del presente.

Molto probabilmente aggiorneremo ulteriormente questa news con l’annuncio ufficiale durante EA Play Live ma per ora accontentiamoci di questi dettagli: mappe iconiche di Battlefield del passato, tipologie di match create da DICE e dai giocatori e la possibilità di scegliere in tutto e per tutto le regole delle nostre partite personalizzate.

Fonte: Polygon

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi