Secondo quanto riportato da Joe Manganiello durante un podcast, Ben Affleck è stato influenzato dai giochi Arkham Asylum nel progettare l’azione del suo film The Batman. Affleck ha poi abbandonato il ruolo di regista di The Batman nel 2017; in seguito, Matt Reeves è subentrato e ha scelto per protagonista Robert Pattinson nei panni appunto di Bruce Wayne.

Ora durante il podcast, Manganiello, interprete di Deathstroke che rivedremo nei panni del villain per Justice League di Zack Snyder, sarebbe dovuto tornare anche nel film The Batman. L’attore ha affermato che Affleck è stato influenzato da Batman: Arkham Origins nel suo approccio all’azione del film, affermando che lui e Affleck guardando il “video promozionale di Arkham Origins con Deathstroke contro Batman“, hanno discusso su come “questo si sarebbe potuto relazionare alla sequenze d’azione nel film“.

Il famoso video di Batman e Deathstroke di Arkham Origins ha portato ad un incredibile entusiasmo per i fan prima del suo debutto, quindi ha senso che Affleck lo abbia tenuto in considerazione per il film. Non è la prima volta che Manganiello offre dettagli su come sarebbe stato il film di Affleck. L’attore ha affermato in precedenza che la storia avrebbe visto Deathstroke “smantellare la vita di Bruce dall’interno, uccidendo tutti quelli che erano vicina a Bruce distruggendo così la sua vita“.

batman

I fan potranno continuare a vedere Affleck e Manganiello insieme, dato che i due attori sono tornati per le riprese aggiuntive di Snyder Cut.

Fonte: ScreenRant

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi