Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Balatro raggiunge le 500.000 copie vendute in 10 giorni, rivelandosi uno dei successi indie di quest’anno

Tempo di lettura: 2 minuti
Balatro è stato un grande successo per lo sviluppatore LocalThunk. Il gioco roguelike di costruzione di mazzi di poker ha raggiunto un nuovo traguardo, vendendo oltre 500.000 copie in 10 giorni.
Poker roguelike Balatro hits 500k copies sold in 10 days

Cosa è successo?

L’editore PlayStack ha condiviso la notizia su X (ex Twitter), affermando che il team è “estremamente grato” per il supporto ricevuto. La cifra di 500.000 copie comprende le vendite di Balatro su PC, PlayStation, Xbox e Nintendo Switch, ma non è chiara la quota di ciascuna piattaforma.

Il gioco ha superato le 250.000 copie vendute nelle prime 72 ore dal lancio, avvenuto il 20 febbraio, e ha continuato a vendere altre 250.000 unità negli ultimi sette giorni.

La scorsa settimana, PlayStack ha dichiarato che il gioco ha superato tutte le aspettative, generando oltre 1 milione di dollari di ricavi lordi nelle prime otto ore dal lancio. Inoltre ha raggiunto la redditività nella prima ora.

Questo lo rende il 12° lancio su Steam del 2024, dopo titoli come Supermarket Simulator (38k CCU), Persona 3 Reload (45k CCU), Tekken 8 (49,9k CCU) e Deep Rock Galactic: Survivor (56,9k CCU).

Balatro ha rischiato il delisting a causa di una confusione sulla classificazione per età

  • Nonostante il successo commerciale, Balatro ha dovuto affrontare alcune difficoltà inaspettate. Il 1° marzo, PlayStack ha annunciato che il titolo era stato temporaneamente rimosso dalla vendita in diversi paesi dopo che il PEGI aveva modificato la classificazione per età da 3 a 18 anni “a causa di un’errata convinzione che il gioco ‘contenga immagini di gioco d’azzardo di rilievo e materiale che istruisce sul gioco d’azzardo'”
  • In particolare, Baltro è stato ritirato dal Nintendo eShop in Europa. Come ha spiegato Simon Carless di GameDiscoverCo, questo potrebbe essere legato al fatto che “il PEGI ha assegnato una valutazione di 18 per il ‘gioco d’azzardo’ con i giochi di carte” e “Nintendo ha ritirato qualsiasi gioco per Switch che salga di 2 tacche di valutazione, obbligando a ripresentarlo”
  • Lo sviluppatore di Balatro, LocalThunk, ha dichiarato di approvare il gioco d’azzardo, aggiungendo che “ho aggiunto meccaniche di rischio/ricompensa e RNG a Balatro, ma queste sono meccaniche fondamentali per il genere in generale”
  • PlayStack ha poi fatto sapere che il gioco dovrebbe tornare in vendita nel corso della settimana, ringraziando i partner di Nintendo, Microsoft, Sony e Valve per il continuo supporto.

Leggi di più su gameworldobserver.com

Potrebbero interessarti