Cerca
Close this search box.

Avowed, il gioco di ruolo fantasy di Obsidian, non avrà un’opzione romance con i companion, e va bene perché ci eravamo un po’ rotti della cosa

Tempo di lettura: 2 minuti
In una conversazione con Bertie Purchie di Eurogamer, il direttore del gioco Carrie Patel e il direttore del gameplay Gabe Paramo hanno fornito alcuni dettagli sul prossimo gioco fantasy in prima persona di Obsidian RPG Avowed. Parte dell'universo di Pillars Of Eternity, Avowed è ambientato in un luogo chiamato Living Lands, un continente insulare con, deduco, una vita notturna molto noiosa, perché Patel conferma che non è possibile avere relazioni sentimentali con i propri compagni.

Per quanto riguarda l’inserimento delle storie d’amore nel gioco, Patel afferma che “per farle fruttare, devi investire molto per farle bene. Inoltre, devi bilanciare tutto ciò che stai inserendo nelle relazioni romantiche con la garanzia che i giocatori che non scelgono il percorso romantico abbiano comunque un’esperienza appagante e completa con quei compagni” Avowed, a quanto pare, legherà strettamente i compagni alla storia e gli sviluppatori volevano raggiungere i punti salienti della storia e non si sentivano “pronti” a creare delle storie d’amore per di più. Patel sottolinea che “diventa un po’ imbarazzante se state cercando di salvare il mondo insieme e poi vi lasciate, ma questa persona continua a viaggiare con voi” Ragionevole. In passato, la serie Dragon Age ha affrontato questo particolare problema facendo scappare i compagni di viaggio.

News Editorwin mi ha segnalato questa storia in quanto, cito testualmente, “il nostro corrispondente di BG3 è assatanato“. Il che è esatto, ma anche il mio interesse per i giochi di ruolo sexy è puramente accademico (vostro onore). Trovo affascinante la ricreazione sintetica del sesso e delle storie d’amore nei giochi di ruolo sia a livello concettuale che esecutivo, ma sono anche un po’ sollevato dal fatto che Obsidian abbia deciso di non farlo questa volta. Mi sembra che le storie d’amore siano diventate una casella di spunta scontata nello sviluppo dei giochi di ruolo – “e ovviamente i giocatori vorranno scoparsi i compagni, questo è scontato” – altrimenti non starei nemmeno scrivendo questo post, giusto? Ma non è necessario, va bene così. Sono d’accordo soprattutto se questo significa che altre parti del gioco possono essere fatte meglio. E c’è il potenziale per sviluppare i personaggi in altri modi, quindi non ci perderemo molto. Ad esempio, Donna Noble è la compagna moderna di Doctor Who preferita da molte persone perché è la loro migliore amica.

Il resto dell’intervista si addentra un po’ di più in ciò che è stato e non è stato mostrato all’Xbox Developer Direct (ora ci sono meno sviluppatori, però). I compagni non ti seguiranno a letto, ma ti seguiranno in battaglia, ovviamente, e avranno delle specie di abilità di combattimento sensibili al contesto che potrai attivare in qualche modo, anche se Patel e Paramo si sono trattenuti dai dettagli. In generale, la presentazione è stata incentrata sul combattimento, in parte perché, dice Patel, “quello che il team ha fatto è davvero il migliore della categoria”, per un gioco di ruolo in prima persona incentrato sulla mischia, e in parte perché Patel è consapevole del fatto che “i lunghi alberi di dialogo tendono a non essere la migliore rivelazione video”. Anche ragionevole.

Il Developer Direct ha anche rivelato la finestra di uscita di Avowed (questo autunno). Puoi guardare tutti i 25 minuti per dare un’occhiata al filmato dell’alpha.

A me sembra un po’The Elder Scrolls V: Skyrim x Outer Worlds.

Leggi di più su www.rockpapershotgun.com

Potrebbero interessarti