Nuove informazioni contenute nel libro The Wakanda Files rivelrebbero che Tony Stark era a conoscenza dell’esistenza del multiverso anche prima degli eventi di Avengers: Endgame.

Tony Stark sarebbe stato a conoscenza dell’esistenza degli universi alternativi nell’MCU ben prima degli eventi di Avengers: Endgame. La rivelazione sarebbe contenuta nel libro The Wakanda Files, appena pubblicato.

Schermata 2019 03 14 Alle 140523

Avengers: Endgame – Tony Stark

In Avengers: Endgame l’Antico mette in guardia Bruce Banner e il resto del team spiegando che rimuovere le Gemme dell’Infinito dal loro posto provocherà la creazione di realtà alterative che potrebbero concludersi in modo catastrofico. Ma come spiega The Wakanda Files, Tony Stark era già al corrente del rischio.

Il libro, che include una vasta gamma di divertenti e aneddoti e anticipazioni della trama più ampia del MCU, include comunicazioni da Tony Stark a Bruce Banner riguardo al multiverso. In un messaggio, Tony afferma che “l’alterazione degli eventi del passato potrebbe non influenzare mai il ciclo continuo. Tuttavia, potrebbe creare nuove linee temporali tangenti”. Ha senso che un personaggio intelligente e ben preparato come Tony Stark consideri questo tipo di possibilità. Tuttavia, sembra che il miliardario non fosse troppo preoccupato riguardo alla questione tanto da scrivere: “Non preoccupiamoci di questo per il momento, giusto? Una realtà alla volta. Per la nostra sanità mentale.”

Data la riluttanza di Tony Stark a gettarsi a capofitto nella nuova missione all’inizio di Avengers: Endgame, è interessante capire il suo processo mentale alla luce dei nuovi retroscena. Nel corso del film, l’arco narrativo di Tony viene a patti con l’eredità che il personaggio si lascerà alle spalle nell’MCU. La possibilità del multiverso MCU darebbe a Tony Stark la possibilità di ricomparire in una realtà alternativa, ma di recente la star Robert Downey Jr.ha negato ogni rumor su un suo possibile ritorno del suo personaggio.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi