In questo momento, Electronic Arts sta per decidere il destino di Anthem e del suo reboot, Anthem Next. Il publisher dovrà valutare se il progetto merita di essere portato a compimento, oppure se è necessario staccare la spina in via definitiva e passare ad altro.

Ovviamente, questi sono stati giorni duri per la community di Anthem, i quali hanno provato in tutti i modi ad inviare il proprio supporto agli sviluppatori di Bioware. Per questo, è stato creato l’hashtag #IBelieveinAnthem, bandiera sotto il quale si sono riuniti quei giocatori che ancora sperano nel ritorno in grande stile di Anthem.

Come gesto di estrema solidarietà, il subreddit di Anthem è stato recentemente invaso da messaggi di supporto provenienti anche da altre community e gruppi videoludici. Abbiamo, per esempio, gli auguri della community di Paragon, di Warhammer, Monster Hunter, Warframe, ma anche Rainbow Six, Destiny e No Man’s Sky.

Molte di queste community hanno già vissuto questo travaglio in passato, essendo stati titoli sull’orlo della cancellazione, oppure salvati in extremis da un rilancio che ha riconquistato la fiducia dei fan.

960x0

Ovviamente, il supporto morale della community non può influenzare drasticamente le decisioni di EA, la quale deve comunque tenere un occhio su spese e guadagni derivati dal mantenere in vita Anthem.

Basterà l’interesse della community a salvare il titolo Bioware dall’oblio? Oppure è arrivato il momento di lasciarsi tutto alle spalle e concentrarsi sui futuri progetti appena iniziati, come i prossimi Dragon Age e Mass Effect?

Per il momento, non possiamo far altro che ammirare i commoventi messaggi della community “estesa” di Anthem e sperare in qualche buona notizia. Almeno per coloro che, ancora oggi, credono in Anthem Next.

Fonte: Forbes

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi