Da poche settimane è ricominciata American Gods, serie tv che si trova sul catalogo Amazon Prime Video giunta ormai alla sua terza stagione. L’obiettivo che si pone è sempre quello di raccontare le tensioni crescenti tra gli antichi dei della mitologia e quelli che vengono considerati i nostri “Nuovi dei” della tecnologia e della vita moderna.

Con questi nuovi episodi, inoltre, America Gods vuole spingere ancora oltre i suoi limiti, andando a parlare in maniera ancora più approfondita di tematiche di genere, di razza e di come il nostro mondo sia in rapida e costante evoluzione. Ad arricchire il cast della serie, poi, ci ha pensato il personaggio di Ms. World, affidato a un volto nuovo nel mondo televisivo ma che ha già dimostrato di avere un grande valore: Dominique Jackson.

Con questo ruolo in American Gods, Dominique ha potuto dimostrare ulteriormente la sua versatilità, e si è resa conto che il suo personaggio si avvicina moltissimo a lei come persona.

I fan più attenti sanno molto bene che il ruolo che ha reso famosa Dominique Jackson è quello di Elektra Abundance (poi Wintour) nella serie tv di Ryan Murphy Pose. Se poi vi siete appassionati al mondo del voguing e delle ball, sapete anche che è stata un giudice ospite durante una delle puntate del reality HBO Max Legendary. Con American Gods però l’attrice ha dimostrato ulteriormente il suo valore, con un personaggio che a quanto pare la rispecchia moltissimo.

Di recente Dominique Jackson è stata intervistata dal sito americano The Advocate proprio sul suo ruolo in American Gods. Un personaggio che originariamente è stato interpretato dall’attore bianco Crispin Glover, che ora è nelle mani della Jackson e che presto potrebbe passare all’attore latino Danny Trejo. Insomma, un personaggio che si presenta come genderfluid.

L’attrice ammette di aver già visto American Gods prima di ricevere la chiamata per il ruolo, e di essere una grande fan dello show. Dichiara infatti: “Ne sono rimasta del tutto sbalordita e affascinata. Per me, in quanto donna nera e trans che si è battuta per i suoi diritti, che ne ha passate tante, vedere qualcuno che mi si avvicina dicendo ‘Hey, vogliamo offrirti questo ruolo’ è stato incredibile! Pensavo ‘Un secondo, è reale? Sta succedendo davvero?’ “.

Quando poi ha avuto modo di approfondire meglio il personaggio, Dominique ha notato diversi parallelismi tra Ms. World di American Gods e il suo personale viaggio come donna transgender. Ho realizzato subito che si trattava di uno dei personaggi principali” dice infatti l’attrice. E continua: “Mr. World diventa Ms. World, in un periodo in cui tutti noi stiamo realizzando che è necessario essere più inclusivi nei confronti delle persone. Se il nostro Dio o i nostri dei possono davvero trasformarsi, per quale motivo non potrebbero trasformarsi in una donna? E la cosa straordinaria non è solo che il personaggio si trasforma in una donna, ma che questa donna è in grado di incarnare tutto ciò che il genere è, dato anche il fatto che è stata la stessa società a dirmi che avrei dovuto essere un maschio, in origine. A quel punto ho dovuto richiedere e cercare approvazione… E ho dunque convinto il mondo a riconoscere la mia femminilità. Quindi pensare a Mr. World che diventa Ms. World e che viene interpretato proprio da me, per me è qualcosa di molto profondo.“.

L’attrice di American Gods ha poi parlato di quanto la scelta degli autori per il suo ruolo sia stata importante dal punto di vista storico. Dopotutto è una scelta avvenuta ben prima delle elezioni presidenziali, e prima ancora che si venisse a sapere di Kamala Harris come potenziale vice-presidente. “Evidenzia enormemente quanto il mondo televisivo e delle serie tv possa influenzarci e aiutarci” ha detto Dominique.

L’intervista viene poi approfondita ulteriormente con dettagli relativi alla vita di Dominique Jackson. Ciò che però credo sia importante ricordare è che siamo di fronte a un’attrice e un’artista di grande talento, che dopo American Gods può davvero raggiungere grandi vette. Forte, indipendente, talentuosa e dedita alla comunità, Dominique Jackson è certamente una donna da cui prendere esempio.

[…]

Leggi di più su www.hallofseries.com

Rispondi