Lo sceneggiatore e produttore Noah Hawley ha confermato che in futuro Alien potrebbe dare vita a una serie televisiva.

Alien potrebbe dare vita a una serie tv e Noah Hawley ha parlato del progetto che potrebbe espandere il franchise sci-fi di proprietà di 20th Century Fox.
Il passaggio dello studio alla Disney sembra aver rallentato lo sviluppo del progetto affidato al creatore di Fargo, tuttavia non ancora abbandonato definitivamente.

Noah Hawley, intervistato da Deadline, ha parlato della situazione della serie di Alien dichiarando: “So che c’è uno sforzo per rimescolare molte cose dopo l’accordo con Disney ed è una conversazione che ho avuto un paio di anni fa. E non ne ho parlato nelle ultime settimane“.
Lo sceneggiatore e produttore ha però ammesso: “So che come ogni studio c’è un desiderio grandioso di sfruttare al massimo i titoli in catalogo quindi non sarei sorpreso se vedessi realizzare un progetto simile“.

Attualmente, tuttavia, Hawley ha ammesso di non essere al lavoro: “Di tanto in tanto ci sono delle conversazioni, ma non sono impegnato nel progetto“.

A settembre Noah aveva spiegato che Alien portava in scena il peggio dell’umanità e riteneva fosse interessante l’idea di espandere la storia sul piccolo schermo con una stagione da dieci ore, avendo così molto spazio a propria disposizione per sviluppare tematiche alla base del progetto.
Ridley Scott, inoltre, poco tempo fa ha confermato che è al lavoro su un possibile lungometraggio che continui il franchise sci-fi cult.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi