Cerca
Close this search box.

Age Of Mythology Retold si rivolge al pubblico moderno degli esports con una nuova meccanica del potere degli dei

Tempo di lettura: 3 minuti
Quando mi sono laureato nei primi anni Duemila, in un periodo che oggi sembra beato, ho rinunciato completamente ai videogiochi. Ho voltato severamente e dolorosamente le spalle a titoli di successo come Shadow of the Colossus, Far Cry e persino a quell'essenziale gioco per PC che è Half-Life 2, per passare giornate di 11 ore ad abbuffarmi di Eschilo e Samuel Johnson. Poi, due settimane prima degli esami finali, ho comprato il gioco Ensemble Age Of Mythology.

Non so bene perché: credo che sia colpa del diavolo che ho sulla spalla. A quel punto non era nemmeno una novità. Riuscii a prendere buoni voti agli esami nonostante le diverse notti di binge-playing, ma quale direzione avrebbe preso la mia vita in generale se non avessi comprato Age Of Mythology in un momento così fatidico? Migliore o peggiore? Sarei già diventato una specie di don miliardario con un Pulitzer, se non fosse stato per Age Of Mythology? Queste cose mi tengono sveglio la notte. Ad ogni modo, ecco qualche informazione in più sul prossimo reboot di Age of Mythology: Retold, che si propone di trasformare questo rugoso titano del genere strategico in un vero e proprio esport moderno.

Pubblicità Fanatical.com - Big savings on official Steam games

PCGamer ha fatto una chiacchierata con il produttore di Microsoft Earnest Yuen, che ha fatto risalire la sua carriera al lavoro come QA sul primo Age of Empires. Secondo Yuen, Retold “va ben oltre quello che facciamo di solito per le edizioni definitive” ed è stato progettato per giocare come ci si ricorda di Mythology, piuttosto che come si gioca oggi. “Vogliamo costruire il gioco nella tua testa”, ha dichiarato, una linea di marketing piuttosto comune tra gli sviluppatori di “remaster” e “remake”. Comincio a pensare che sia necessario istituire una sorta di scala graduata tra “remaster” e “remake”, che mostri le esatte gradazioni che separano una rivisitazione stravagante come, ad esempio, Final Fantasy 7: Rebirth da un progetto di restauro molto costoso come la Halo: Master Chief Collection.

Retold si basa sulle modifiche apportate alla grafica e al motore di Age Of Empires 3 Definitive Edition, introducendo elementi come il ray tracing ed effetti speciali non meglio specificati. Ma cambia anche il modo di giocare, aumentando il numero di abitanti per sfruttare la nuova tecnologia e dandoti il controllo manuale sull’utilizzo dell’energia delle unità mito. La novità più importante è che ora i poteri divini possono essere lanciati più volte nel corso della partita: come per le ultimate dei MOBA, ora avranno un cooldown invece di essere supermosse da fare una volta sola.

Questa particolare modifica è stata apportata per rendere Retold più un esport e per corteggiare l’attuale comunità PvP di Age, attualmente impegnata nell’ultimo torneo Hidden Cup. “Il cambiamento del potere del dio è ottimo sia per gli esports che per guardare il gioco”, ha detto Yuen, aggiungendo “l’attesa [del prossimo utilizzo del potere del dio] rende il gioco molto più divertente da guardare”

Sempre nell’ottica di attirare gli appassionati di esports, gli sviluppatori stanno ripulendo l’interfaccia ed eliminando vari exploit di Age Of Mythology, anche se Yuen non è entrato nello specifico. “Queste cose devono essere aggiornate, se non le correggiamo e non sistemiamo gli exploit, il gioco non potrà essere utilizzato come gioco di esports”, ha detto. “È importante risolvere questi problemi per consentire alla nostra comunità di organizzare i tornei che ama”

Per tornare alla mia scenetta di apertura, hai dei momenti simili a Sliding Doors legati a determinati videogiochi? Qualche gioco classico acquistato al momento giusto o sbagliato che potrebbe aver dato una svolta alla tua vita? E visto che stiamo sprecando i nostri preziosi minuti e ore per discutere di queste cose, dove si stabilisce esattamente la linea di demarcazione tra un remake e un remaster?

Leggi di più su www.rockpapershotgun.com

Potrebbero interessarti