Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

3D Realms e Slipgate potrebbero essere state colpite da altri licenziamenti

Tempo di lettura: < 1 minuto

Altri licenziamenti hanno colpito gli sviluppatori Slipgate Ironworks e 3D Realms. Ex dipendenti hanno confermato sui social media di essere stati licenziati nell’ambito di licenziamenti di massa.

Al momento in cui scriviamo, non è chiaro se questa nuova serie di licenziamenti sia del tutto nuova o se sia una continuazione di quelli avven utia metà dicembre.

“Incredibilmente triste, un’altra GRANDE scissione di sviluppatori presso la danese 3D Realms/Slipgate questa mattina”, ha scritto il fondatore di 3D Realms Scott Miller. Ha aggiunto che i due prossimi progetti dello studio, Core Decay e Combustion, sono “sospesi”

Tuttavia, Miller ha notato che losviluppatore principale di Core Decay è stato licenziato, il che potrebbe indicare che entrambi sono stati cancellati. Lostato di altri progetti come Tempest Rising e Phantom Fury è attualmente sconosciuto.

3D Realms/Slipgate è una filiale di Embracer dal 2021. Nel corso del 2023, l’editore ha licenziato o chiuso diversi studi acquisiti negli ultimi anni, tra cui Volition e Free Radical.

L’anno scorso sono stati licenziati oltre 10.000 lavoratori nell’industria dei videogiochi. A tre giorni dall’inizio dell’anno, questa è la prima serie di tagli per il 2024.

Game Developer ha contattato Embracer per avere chiarimenti sui nuovi licenziamenti di 3D Realms/Slipgate e aggiornerà questa storia quando ci sarà una risposta.

Leggi di più su www.gamedeveloper.com

Potrebbero interessarti