SEGA e Sports Interactive hanno annunciato che Football Manager 2021, la nuova edizione del celebre manageriale di calcio, non riuscirà a rispettare il consueto appuntamento di ottobre a causa del Coronavirus: le difficoltà non riguardano soltanto lo sviluppo in sé del gioco ma anche la poca chiarezza che si è venuta a creare attorno al calcio internazionale.

Attraverso un comunicato sul blog ufficiale della serie, veniamo dunque a sapere che la pandemia ha avuto conseguenze non del tutto negative: le entrate sono riuscite a mantenersi stabili e lo studio di sviluppo è riuscito inoltre a fare alcune cose che altrimenti non avrebbe preso in considerazioni – tra cui prendere parte a iniziative benefiche di diverso genere.

Ovviamente c’è il rovescio della medaglia, che come per altre aziende riguarda la frammentazione dello sviluppo e il lavoro da casa, entrambi fattori determinanti nel ritardo a dispetto dei nuovi sviluppatori assunti.

La stessa situazione del calcio internazionale non è stata granché d’aiuto, poiché la fedeltà con il calcio giocato che sta alla base della filosofia del gioco non può essere perseguita senza sapere date per la ripartenza, regole e squadre partecipanti di molti campionati.

Nonostante tutto, Miles Jacobson promette novità di rilievo nel prossimo capitolo. Voi che cosa vi aspettate o vorreste vedere?

Fonte


[…]Leggi di più su www.gamesoul.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui