Siamo tutti in attesa di scoprire più dettagli su PlayStation 5, la prossima console di casa Sony che arriverà alla fine dell’anno e che dovrà raccogliere l’eredità dell’attuale PS4. Così, mentre nelle scorse ore sono emerse delle informazioni da un’anteprima finita online e mentre Gole Profonde parlano di aspettative altissime (ma di un ciclo vitale potenzialmente più corto del precedente), un nuovo brevetto suggerisce l’uso di una tecnologia di machine learning per l’elaborazione grafica che richiama un po’ il DLSS di NVIDIA.

Questo brevetto, depositato nel 2019 ma reso pubblico solamente lo scorso 23 luglio, per ora è disponibile soltanto in giapponese, ma apprendiamo che rende possibile ricostruire delle immagini su schermo componendole con altre immagini prese a riferimento, che vengono in qualche modo “sovrapposte” dalle conoscenze del machine learning. Si tratterebbe di un miglioramento del precedente checkerboard redendering, che come sappiamo è stato utilizzato su PlayStation 4 Pro per raggiungere i 4K.

PS5 avrà tecnologia simile a NVIDIA DLSS 2.0? Lo rivela un brevetto

Non ci è dato sapere, per il momento, se il brevetto troverà effettivo utilizzo o se sarà uno di quelli depositati e poi non usati nel prodotto finale, ma sicuramente idee come il DLSS 2.0 di NVIDIA hanno ampio spazio nel mondo dei videogiochi: di recente, nella nostra analisi di Death Stranding, abbiamo ad esempio visto che l’uso di queste tecnologie consente una resa delle immagini migliore anche su risoluzioni più basse.

Vedremo, quindi, se troveremo qualcosa di simile nativamente anche su PS5, quando esordirà alla fine del 2020.

Fonte: FreePatentsOnline | VIA: Wccftech

Se volete prenotare PS5 appena sarà resa disponibile, vi raccomandiamo di tenere d’occhio la pagina Amazon dell’edizione standard e quella dell’edizione digitale.

[…]Leggi di più su www.spaziogames.it

Articolo precedentePlayStation, Sony annuncia a sorpresa… un documentario
Articolo successivoProject Cars 3 | Anteprima
Redazione Absolutegamer
Gaming & Nerd Neutrality. Absolutegamer è un collettivo di fighissimi mediamente asociali con una certa passione per il gaming unita alla cultura nerd snobbissima tipica dei genxer. Nerd neutrality è una espressione completamente inventata che potrebbe stare a indicare il giusto equilibrio tra le anime pop e più raffinate della cultura nerd e geek come vengono percepite da chi le ha viste letteralmente nascere, oppure assolutamente niente ma suona veramente bene.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui