Mentre gli appassionati sono in attesa di vedere materialmente all’opera le console di prossima generazione, Ubisoft ha provato a fare chiarezza in merito alle performance che potremo aspettarci da Assassin’s Creed Valhalla su Xbox Series X – che secondo le specifiche emerse dovrebbe garantire una potenza di calcolo non indifferente, rispetto all’attuale generazione.

Dal momento che Aaron Greenberg aveva spiegato che l’output standard della piattaforma saranno i 60 fps, un portavoce di Ubisoft ha confermato ai colleghi portoghesi del sito Eurogamer che possiamo aspettarci che Valhalla giri ad almeno 30 fps.

Assassin’s Creed Valhalla girerà almeno a 30 fps su Xbox Series X

Come spiegato dalla compagnia transalpina:

Ubisoft è sempre stata concentrata sull’esplorazione delle nuove tecnologie e sull’avvantaggiarsi delle capacità delle nuove console per dare vita all’esperienza il più coinvolgente possibile – il che è il motivo per cui siamo entusiasti di collaborare con Microsoft per portare Assassin’s Creed Valhalla su Xbox Series X.

Allo stato attuale, possiamo garantire che Assassin’s Creed Valhalla girerà almeno a 30 fps. Il gioco beneficerà di tempi di caricamento più rapidi, che consentiranno ai giocatori di essere coinvolti nella storia e nel mondo di gioco senza interruzioni.

La nota ufficiale prosegue precisando anche che il comparto grafico del gioco sarà ovviamente da next-gen:

Infine, Assassin’s Creed Valhalla godrà di una grafica migliorata resa possibile da Xbox Series X – e siamo impazienti affinché possiate vedere in 4K lo splendido mondo che stiamo creando.

Deduciamo, quindi, che il gioco girerà ad almeno 30 fps con risoluzione in 4K. Niente vieta che, con ottimizzazioni ulteriori da qui all’uscita (dal momento che si fa riferimento «allo stato attuale», tenendo quindi aperta la porta a possibili cambiamenti), il frame rate minimo possa essere anche più alto.

Assassin’s Creed Valhalla girerà almeno a 30 fps su Xbox Series X

Inoltre, abbiamo già assistito in questi giorni ad annunci di giochi che, come su PC, consentiranno all’utente di scegliere liberamente se dare priorità alla risoluzione o al frame rate: se dovesse essere anche questo il caso, potreste magari far scalare la prima in favore di una maggior frequenza per il secondo.

Attendiamo ulteriori novità da Ubisoft e vi ricordiamo che, a proposito del prossimo Assassin’s Creed, nelle scorse ore abbiamo anche assistito a un piccolo leak per una prima missione extra che sarà inclusa nel Season Pass del gioco. Inoltre, il titolo con protagonisti i norreni conterà anche su una colonna sonora d’eccezione.

L’appuntamento rimane fissato per la fine dell’anno su PC (Epic Games Store, Ubisoft Store), PS4, Xbox One, Google Stadia, PlayStation 5 e, appunto, Xbox Series X.

Fonte: Eurogamer.pt

[…]Leggi di più su www.spaziogames.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui