Marzo non è un bel mese, questo è poco ma sicuro. L’attuale stato di quarantena costringe molti a stare chiusi in casa. Noi videogiocatori e videogiocatrici, però, possiamo cercare di sfruttare questo periodo negativo per giocare a qualche nuovo videogame. Se siete in cerca di qualche titolo di qualità con il quale passare le lunghe ore della giornata, quindi, vi consigliamo un nuovo giveway di Instant Gaming che, senza alcun costo da parte vostra, vi permette di vincere un gioco gratis a vostra scelta tra i molti in lista.

Come funziona? È molto semplice: prima di tutto dovete raggiungere il sito ufficiale di Instant Gaming a questo specifico indirizzo. Nella barra di ricerca “Scegli il tuo gioco”, inseirite le iniziali del videogame che vorreste ottenere gratis e, se disponibile su Instant Gaming, apparirà nel menù a tendina. Selezionatelo e poi premete il pulsante arancione “Let’s Go!”. Dovrete ovviamente connettervi con un account: sono compatibili quelli Facebook, Google o uno dedicato a Instant Gaming.

Instant Gaming logo 1920 x 1080

Se volete aumentare le vostre chance di vittoria, potete eseguire una serie di azioni ovvero: seguire la pagina Twitter di IG, seguire la pagina Instagram, il canale Twitch o condividere il giveaway su Facebook e Twitter. Se otterrete il gioco gratuito, verrete informati tramite email (quella associata all’account da voi usato per partecipare a questo gioco a premi).

Il tempo massimo per partecipare è 13 giorni e 7 ore al momento della scrittura: in altre parole, avete tempo fino alla fine del mese. Trattandosi però di pochi e semplici passaggi, vi conviene subito partecipare a questo giveaway di Instant Gaming. Specifichiamo che per partecipare è necessario essere maggiorenni; inoltre, se scegliete un gioco PC verificate prima che la vostra macchina da gioco soddisfi almeno i requisiti minimi.

Seguici e rimani sempre informato sulle migliori offerte!

[…]Leggi di più su www.tomshw.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui