Qualche giorno fa vi avevamo riportato la svendita dello Steam Controller, defunta periferica per la quale Valve ha interrotto la produzione. La vendita autunnale di Steam ha fatto scendere il prezzo del controller a soli 5,5 euro, ma a quanto pare c’è stato un problema logistico: Valve avrebbe venuto più controller di quanti disponesse attualmente in magazzino, e dato che non vengono più prodotti molti utenti rimarranno a bocca asciutta.

Di conseguenza, la società di Gabe Newell ha iniziato a elargire rimborsi arbitrari, cercando di spiegare questa pratica con queste parole: “Durante la nostra recente vendita [per i saldi autunnali], abbiamo erroneamente preso più ordini per il controller di Steam di quanti ne siamo riusciti a soddisfare […] Poiché non stiamo più producendo questo prodotto, non siamo in grado di inviare tutti gli Steam Controller, e stiamo rimborsando il vostro acquisto.”

Non mancano ovviamente le scuse per il disagio. Chi l’avrebbe mai detto che lo Steam Controller avesse avuto più successo da morto che da vivo?


Fonte

Sorgente Gamesoul.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui