Che la polacca CD Projekt RED, con i suoi videogiochi, volesse guardare a un pubblico di adulti, non lo scopriamo certamente oggi. Solo per citare la loro più recente (e più celebre) fatica, The Witcher 3: Wild Hunt proponeva alcune scene non proprio da PEGI 3. Farà lo stesso, probabilmente in misura anche maggiore, Cyberpunk 2077.

Nel corso di una sessione di domande e risposte in Polonia, lo sviluppatore non ha parlato s0lo della longevità del gioco, ma anche delle scene di sesso che sarà possibile vivere nei panni di V, il protagonista (che sarà personalizzabile, anche nel sesso e nella voce).

Le scene di sesso in Cyberpunk 2077 sono state girate in motion capture

È stato confermato che tutti i rapporti amorosi saranno mostrati in prima persona, per evitare di avere uno stacco rispetto alle altre sequenze, che potrebbe “estraniare” il giocatore e rompere la sua immedesimazione. Oltretutto, gli sviluppatori hanno rivelato di aver «registrato un sacco di motion capture» proprio per animare al meglio queste sequenze. Si tratta, per chi non lo sapesse, della procedura per cui vengono tracciati i movimenti di veri attori, poi applicati ai modelli in-game, che li riproducono fedelmente.

Immaginiamo che l’insieme di visuale in prima persona e animazioni da motion capture per mostrare in-game rapporti tra adulti potrebbe scatenare delle polemiche in alcuni mercati particolarmente severi con i contenuti dei videogiochi – basti pensare, ad esempio, all’Australia. Vedremo come la compagnia polacca gestirà la questione e se Cyberpunk 2077 riuscirà comunque ad arrivare su tutti i mercati che lo stanno aspettando.

Sorgente: Le scene di sesso in Cyberpunk 2077 sono state girate in motion capture – SpazioGames

Articolo precedenteGreedfall celebrato dal trailer con i commenti della stampa
Articolo successivoCyberpunk 2077 avrà un endgame
Redazione Absolutegamer
Gaming & Nerd Neutrality. Absolutegamer è un collettivo di fighissimi mediamente asociali con una certa passione per il gaming unita alla cultura nerd snobbissima tipica dei genxer. Nerd neutrality è una espressione completamente inventata che potrebbe stare a indicare il giusto equilibrio tra le anime pop e più raffinate della cultura nerd e geek come vengono percepite da chi le ha viste letteralmente nascere, oppure assolutamente niente ma suona veramente bene.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui