Tramite una nota sul proprio sito ufficiale, 2K Games ha annunciato una serie di importanti novità relative a Battleborn, sparatutto in prima persona a squadre che debuttò con poco successo su PC e console nel 2016. L’editore ha dichiarato che i server del gioco chiuderanno definitivamente nel gennaio del 2021.

Senza giri di parole, 2K Games e Gearbox Software hanno annunciato che Battleborn è stato rimosso dai negozi digitali, e che dal 24 febbraio 2020 i giocatori non saranno più in grado di acquistare e utilizzare i Platinum, ovvero la valuta virtuale premium del gioco. La notizia più importante, tuttavia, è che i server dello sparatutto divenuto free-to-play l’anno successivo all’uscita chiuderanno definitivamente nel gennaio del 2021, diventando così completamente ingiocabile data la sua natura always online.

I server di Battleborn chiuderanno definitivamente nel gennaio 2021 - battleborn
Di Battleborn ne abbiamo parlato in un recente approfondimento dedicato ad alcune nuove produzioni che forse rappresentano una razza in via d’estinzione, definendo la strategia alla base della sua pubblicazione completamente da rivedere.

Lo sparatutto in prima persona a squadre di Gearbox Software è disponibile, ancora per qualche mese, in formato fisico su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Sorgente: I server di Battleborn chiuderanno definitivamente nel gennaio 2021

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui