The Witcher 3 Wild Hunt Complete Edition, ovvero la versione del titolo di CD Projekt REDdestinata a Nintendo Switch, pubblicata la scorsa settimana, è stata analizzata dai nostri colleghi di Digital Foundry. L’analisi, cui video è presente in calce alla notizia, parla di un vero e proprio miracolo videoludico, nonostante il considerevole abbassamento della qualità generale del gioco, che propone risoluzione, frame rate e comparto grafico. Nonostante ciò, la conversione può essere considerata comunque più che accettabile.

The Witcher 3 Wild Hunt Complete Edition su dock e portatile

Il titolo è stato ovviamente compresso, passando da una risoluzione di 1080p a 720p sulla console di Switch, ma la risoluzione ha toccato anche (verso il basso) i 960×540 tramite Dock Station e i 810×456 giocando in modalità portatile. Per quanto riguarda il frame rate, la differenza tra il gaming “docked” e quello portatile è di tre-quattro fps in favore della modalità TV. In generale però, nelle aree più tranquille il frame rate tende ad essere stabile sui 30 fps, mentre in alcune aree specifiche o durante i combattimenti, gli fps sono scesi a 20 frame al secondo.

 

Sorgente: The Witcher 3 Wild Hunt Complete Edition: arriva l’analisi di Digital Foundry | GamesVillage.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui