Cerca
Close this search box.

11 anni dopo, lo sviluppatore di Star Citizen afferma che Squadron 42 è “completo di tutte le funzionalità”

Tempo di lettura: 2 minuti

Squadron 42, la campagna standalone per giocatore singolo di Star Citizen, è ora “completa”, ha dichiarato lo sviluppatore Cloud Imperium Games.

Pubblicità Fanatical.com - Big savings on official Steam games

Squadron 42 è stato originariamente annunciato per l’uscita nel 2014, ma è stato rimandato più volte. L’uscita della beta era prevista per la metà del 2020, prima che anch’essa venisse posticipata di tre mesi. Più tardi, nello stesso anno, il direttore di CIG Chris Roberts ha ammesso che il gioco era ancora lontano dalla fase beta.

Il recente aggiornamento su Squadron 42 è arrivato durante il CitizenCon di quest’anno, insieme a un video sullo sviluppo che puoi vedere qui sotto.

Newscast: Microsoft riporterà Guitar Hero e Tony Hawk? Guarda su YouTube

CIG ha dichiarato che Squadron 42 è ora in fase di rifinitura, “il che significa un’enfasi maggiore sul divertimento”. Lo studio sta lavorando su una serie di caratteristiche, tra cui l’intelligenza artificiale, la narrazione e le cinematiche.

Tuttavia, non si è parlato di una data di uscita. “Quando avremo la data di uscita fissata sarete i primi a saperlo”, ha detto Roberts. “La fase di rifinitura può richiedere del tempo” CIG ha dichiarato che i giocatori “inizieranno a vedere molte altre cose in Star Citizen”, oltre a fare progressi sulla persistenza del gioco.

A gennaio, CIG ha parlato del suo ambizioso piano quinquennale che comprende “il sequel e i sequel di Squadron 42” e la crescita di Star Citizen in un MMORPG “molto grande”. In quell’occasione, il direttore operativo Carl Jones ha dichiarato che l’uscita di Squadron 42 potrebbe essere lontana “uno o due anni”.

Squadron 42 è descritto da CIG come una campagna cinematografica e incentrata sulla storia e vedrà la partecipazione di attori hollywoodiani come Gary Oldman, Mark Hamill, Gillian Anderson, John Rhys Davies e Andy Serkis.

Leggi di più su www.eurogamer.net

Potrebbero interessarti